Denominazione del sito

Prodotto del mese

Oppo Sonica DAC
Oppo è un rinomato produttore di lettori DVD/Blu Ray/Blu Ray 4K Ultra HD/Media player, famosi per qualità video e affidabilità, e per quella audio dei modelli Top di gamma. Questi ultimi, oltre ad utilizzare convertitori audio digitali di ottima qualità, sono corredati di schede audio analogiche specifiche eccellente realizzazione. ...

Leggi  

Linn Exakt, Space Optimisation e B&W Serie 800 Diamond D3 insieme e ottimizzate

Nei giorni venerdì 2 e sabato 3 dicembre 2016 da Buscemi hi-fi verrà effettuata la dimostrazione complementare di prodotti Linn e B&W serie 800 Diamond D3. Questi due produttori solitamente in competizione fra loro più che associati, in questa occasione saranno accoppiati per sfruttare le sinergie rese possibili dalla tecnologia di Space Optimisation messa a punto da Linn.

10 novembre 16

Nella dimostrazione saranno utilizzati:

  • Sorgente - Preamplificatore Linn Akurate DSM

  • Amplificatore stereo Linn Akurate 2200

  • Vari modelli di diffusori acustici B&W Serie 800 D3: 802 D3, 804 D3 e 805 D3.

Perché accoppiare in una dimostrazione i prodotti di queste due aziende?

La risposta è semplice, perché la tecnologia Exakt di Linn consente di ottimizzare l’utilizzo di diffusori Bowers & Wilkins. Questa ottimizzazione avviene in due modi:

  1. La prima e più semplice modalità consente di configurare gli apparecchi Linn in funzione dei diffusori B&W collegati e calibrare il suono di questi adattandolo all’ambiente e al posizionamento.

  2. La seconda consente di trasformare i diffusori B&W in configurazione Exakt attiva.

Per rendere comprensibili questi possibilità è necessario descrivere Linn Exakt e la Space Optimisation.

Cos’è e come funziona Linn Exakt

Potremmo iniziare a descrivere Exakt dicendo che “è un sistema intelligente” di riproduzione della musica o, utilizzando una definizione in voga, che è un “Sistema Hi-Fi Smart”.

I tradizionali apparecchi Hi-Fi affrontano i problemi tecnici relativi alla riproduzione del suono e alla realizzazione di catene di componenti combinati, proponendo soluzioni che idealmente dovrebbero adattarsi ad ogni situazione per quanto differenti queste possano essere. Questo approccio deflette la scelta e l’accoppiamento di componenti e ambienti sull’utilizzatore o sul rivenditore. Una volta effettuata la scelta i correttivi disponibili sono abbastanza limitati, generalmente si finisce col lavorare sul posizionamento dei diffusori acustici in ambiente. Cosa che a sua volta si scontra con la rigidità degli ambienti e degli arredi. In un’epoca tecnologica come l’attuale, nella quale sono sempre più diffuse soluzioni basate su elaborazioni (correzioni) dinamiche effettuate in tempo reale da Chip e algoritmi, questa staticità appare anacronistica.
Partendo da questi presupposti Linn ha realizzato Exakt che, da un lato, ottimizza la trasmissione del segnale, trasferendo in forma digitale il contenuto della registrazione direttamente ai diffusori acustici, ma questa di per sé non è una novità assoluta. Dall’altro lato e aggiuntivamente, introduce l’elaborazione dinamica del segnale musicale nel dominio digitale per adattarlo alle caratteristiche dei diffusori acustici e dell’ambiente dove il suono sarà riprodotto. Exakt è un sistema versatile e dinamico: nel software di configurazione vengono inseriti i dati riguardanti le specifiche del diffusore utilizzato e dell’ambiente acustico. In base a questi dati il software di configurazione calcola le correzioni necessarie utilizzando un algoritmo elaborato da Linn. Una volta trasferite le istruzioni di correzione del suono agli apparecchi DS / DSM / Exakt, i Chip di queste unità provvederanno a rielaborare in tempo reale nel dominio digitale il segnale musicale.  

Grazie a queste elaborazioni, i tradizionali e ricorrenti problemi di interfaccia fra gli apparecchi e con l’ambiente, vengono affrontati utilizzando le possibilità offerte dalle tecnologie elettroniche disponibili.  Questo non dovrebbe risultare sorprendente, se si pensa che le tecnologie intelligenti sono comunemente utilizzate per correggere assetti di volo e supportare i piloti di velivoli, così come quelli di vetture e moto.

Linn Exakt e B&W

In precedenza indicavamo due modalità sinergiche utilizzabili con elettroniche Linn e diffusori B&W:

  • Configurazione passiva

  • Configurazione Exakt attiva.

La Configurazione passiva prevede l’utilizzo dei diffusori B&W senza apportare modifiche hardware a questi. I collegamenti fra impianto e i diffusori sono di tipo tradizionale, con la differenza che nella configurazione software degli apparecchi Linn DS e DSM vengono impostati i parametri relativi ai diffusori B&W utilizzati. Effettuato questo primo passaggio si passa ad impostare la regolazione acustica ambientale, che Linn chiama Space Optimisation. In questo passaggio vengono inseriti i parametri fisici tridimensionali che descrivono l’ambiente e il posizionamento dei diffusori rispetto all’ambiente. Fra i vari parametri sono da inserire anche quelli relativi alla posizione di ascolto, ai materiali che compongono le pareti, alla presenza di porte e finestre. Ultimata questa fase viene effettuato il calcolo dei parametri di correzione che viene trasmesso agli apparecchi designati ad eseguire le correzioni.

Il software utilizzato offre una rappresentazione grafica delle correzioni calcolate ed è possibile intervenire su ogni parametro per modificarle. È inoltre possibile impostare correzioni aggiuntive, utili ad adattare la resa acustica alle proprie impressioni di ascolto.

In configurazione passiva il crossover del diffusore resta in funzione, ma riceve un segnale elaborato in funzione dei parametri precedentemente descritti.

La Configurazione Exakt attiva è una modifica radicale e sofisticata, il crossover passivo delle casse B&W viene bypassato da una configurazione Exakt multi-amplificata. In questo caso viene utilizzato un dispositivo Exakt come crossover elettronico attivo dei diffusori B&W. Il segnale giunge in forma digitale ad Exakt Engine, dove viene corretto in base alle elaborazioni software impostate, convertito in analogico, multi-amplificato e trasmesso direttamente ad ogni singolo altoparlante. Le configurazioni attive previste da Linn sono due: una che prevede l’utilizzo di 6 sezioni di amplificazione ed una seconda che ne utilizza 8. Oltre ai vantaggi derivanti da una tradizionale configurazione attiva, nella quale il crossover interviene in modo estensivo rispetto ad uno passivo e ogni altoparlante è pilotato da una sezione di amplificazione dedicata, la configurazione Exakt prevede una correzione del segnale in funzione delle specifiche di ogni altoparlante e dell’ambiente acustico.
È utile sottolineare anche che Exakt Engine lavora su un chip che ha una maggiore capacità di calcolo rispetto a quella disponibile nei DS e DSM, in virtù di questa caratteristica la Space Optimisation che utilizza è la versione Plus. Questa è la versione più avanzata della Space Optimisation ed esegue una maggiore quantità di correzioni in tempo reale.

Perché B&W?

Ci sono diverse motivazioni dietro la scelta di effettuare la presentazione di prodotti B&W e Linn combinati. La nuova serie 800 Diamond D3 ci ha colpiti favorevolmente, perché sembra correggere alcune propensioni presenti nel suono delle Serie 800 precedenti, senza tralasciare gli aspetti positivi che le caratterizzavano. Questo ci ha portati a provarle con varie elettroniche per scovare gli abbinamenti e le sinergie capaci di esaltarne il carattere e le potenzialità.
Parallelamente avevamo a disposizione le nuove tecnologie Linn orientate a non essere utilizzate solo o principalmente con prodotti di famiglia, ma volte a creare un ponte verso utilizzi promiscui. Basti dire che nella configurazione della Space Optimisation sono presenti molti prodotti di svariati produttori, per testimoniare la tendenza pluralista.
Inoltre eravamo curiosi di mettere alla prova queste tecnologie combinate con altri prodotti per verificarne l’efficacia. In fondo, se una tecnologia come quella di correzione del suono in funzione dell’ambiente fosse efficace solo con un ristretto numero di prodotti, vorrebbe dire che è estremamente limitata. Al contrario, se questa mostra la propria efficacia sia con prodotti che in ambienti diversi e particolari, allora certifica la propria validità generale.

Per rispondere alla domanda iniziale: perché non proporre l’ascolto di impianti composti dai prodotti di uno dei più noti e diffusi produttori di casse acustiche al mondo, abbinati ad un prodotto che ne consente l’ottimizzazione ed un ulteriore upgrade?

Bacheca

Naim Atom One-in-All
È da un po’ di anni che Naim si è segnalata per la realizzazione di apparecchi hi-fi All-in-One, dapprima con la serie Uniti e poi la serie MU-SO [...] Leggi
MQA High Resolution Audio online
Sia pur con un certo ritardo rispetto ad altre nazioni, anche in Italia da qualche anno è possibile accedere a servizi di Streaming musicale online, il più noto di questi è certamente Spotify [...] Leggi
Oppo UDP-203 4K Ultra HD
Oppo ha presentato un nuovo lettore Blu-ray 4K Ultra HD, il modello UDP-203 con l’intento di ripetere il successo riscontrato dai modelli che lo hanno preceduto [...] Leggi